giovedì 24 settembre 2020

L’innovazione in Immobiliare.it

 


Aused ed Errevi System ne parlano con Aldo Armiento, il Chief Technology Officer del più grande marketplace di annunci immobiliari in Italia.

L’appuntamento è per il 29 settembre online alle 18.00  su piattaforma Microsoft Teams.

Aused, l’associazione dei CIO italiani, organizza insieme a Errevi System, azienda reggiana operante in ambito ICT dal 1997, un interessante seminario online che vedrà come protagonista il CTO di Immobiliare.it Aldo Armiento.

L’appuntamento è per Il 29 settembre alle ore 18.00 e sarà l’occasione per:

  • conoscere il percorso di Aldo Armiento nel mondo dell’Information Technology e il suo punto di vista sulla digital transformation;
  • scoprire cosa significa fare innovazione all’interno di un’azienda nativa digitale quale Immobiliare.it;
  • comprendere se e come sta cambiando la technology roadmap dell’azienda nel New Normal;
  • approfondire la partnership di successo tra Immobiliare.it ed Errevi System.

Tutti i partecipanti potranno interagire in diretta con domande e confronti a microfoni accesi: l’evento infatti è proposto in forma TEAMS Meeting standard (no webinar) per facilitare l’interazione di tutti.

L’incontro è aperto non solo ai soci Aused, ma anche a CIO, CTO, IT Manager e Innovation Manager non-soci. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuarsi utilizzando il form online: link al form

Special Guest

Aldo Armiento
Chief Technology Officer Immobiliare.it
https://armiento.com/

Per informazioni:

Francesca Gatti
Segretario Generale e Tesoriere
aused@aused.org
+39 345 2559509

http://www.aused.org

lunedì 6 luglio 2020

Consoft Sistemi è diventata sostenitore di Federprivacy

Un’altra perla si infila nella collana di progetti e iniziative collezionati da Consoft Sistemi, che da giugno 2020 è aderente di Federprivacy.
Galli-350x182Nata nel 2008 e iscritta nel Registro del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge 4/2013 (che regolamenta le professioni non ordinistiche e senza albo), Federprivacy è un’associazione di categoria che, vantando un bacino di 20mila iscritti, si sta affermando nel panorama nazionale come associazione di riferimento dei professionisti della privacy e della protezione dei dati personali.
Soddisfatta Federprivacy: «Ho avuto modo di apprezzare sul campo le capacità e le competenze di Consoft Sistemi – afferma Luciano Corino, membro del Consiglio Direttivo – sono certo che insieme troveremo spazi di collaborazione per condividere esperienze e iniziative di vario genere». Parole di apprezzamento anche da Nicola Bernardi, Presidente di Federprivacy: «L’adesione di Consoft Sistemi apporterà sicuramente competenze e spunti di approfondimento tecnologico che andranno a beneficio dei membri della nostra Associazione. È con vero piacere che porgo a Consoft Sistemi il benvenuto tra i nostri sostenitori».
Ma quali sono i vantaggi per l’Azienda? «Essere associati a Federprivacy – dichiara Dario Galli (nella foto), responsabile della Direzione “Compliance” di Consoft Sistemi – significa garantirci un aggiornamento qualificato continuo, grazie al confronto con professionisti di alto livello e all’opportunità di partecipare al dibattito nazionale in materia di protezione dei dati personali. Siamo certi – aggiunge – che entrare a far parte della comunità professionale intorno a Federprivacy ci consentirà di accrescere la sensibilità interna nei confronti dei temi sollevati dalla compliance e, in definitiva, a consolidare il nostro livello di “accountability”».
La scelta risulta strategica, non solo per la componente interna della Società: «Far parte di Federprivacy comporta un continuo sviluppo delle nostre competenze specialistiche – afferma Fulvio Guglielmelli, Direttore Commerciale di Consoft Sistemi – e un conseguente arricchimento del nostro background. Ciò ci permetterà – prosegue – di proporre ai nostri Clienti e Partner un’offerta sempre più qualificata di servizi di accompagnamento alla compliance in materia di protezione dei dati personali e cybersecurity, sia dal punto di vista tecnico che organizzativo».
Un connubio, quello fra data protection e cybersecurity, che sta assumendo sempre più rilevanza all’interno del dibattito politico e nei tavoli di lavoro transnazionali, come peraltro è stato messo in luce durante la relazione annuale 2019 dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali. E con il quale Consoft Sistemi è pronta a misurarsi.

lunedì 29 giugno 2020

AUSED: nel programma digitale incontro con Domenico Restuccia


Alle 18.00 del prossimo 1 luglio una nuova tappa per il “programma digitale AUSED 2020”
AUSED propone una nuova ed intrigante tappa del programma digitale 2020.
L’1 luglio alle ore 18.00 è previsto un incontro con Domenico Restuccia, fondatore e CEO di Techedge, la realtà italiana che in poco più di 10 anni è passata da zero a oltre 2000 addetti in 10 paesi del Mondo.
Un confronto aperto con alcuni CIO del Leadership Team Aused sui nuovi modelli di business da adottare per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal “Nuovo Normale” e su come queste influenzeranno professionalmente il futuro dei CIO nel breve e nel medio termine.
Per tutti i partecipanti sarà possibile interagire in diretta con domande e confronti a microfoni accesi: l’evento infatti è proposto in forma TEAMS Meeting standard (no webinar) per facilitare l’interazione di tutti.
L’incontro è aperto a tutti i Soci Aused ed anche a CIO / IT-Manager non-soci.
Di seguito il link per iscriversi all’evento http://tiny.cc/778irz

martedì 5 maggio 2020

Consoft Sistemi mette in sicurezza il software dei suoi clienti con Checkmarx

L’accordo riguarda l’intera proposta Checkmarx, l’azienda leader per la sicurezza delle applicazioni
Consoft Sistemi, consolidata azienda di informatica presente sul mercato Luca Grandelis-1000dell’Information Technology dal 1986, ha annunciato di aver recentemente siglato una partnership con Checkmarx, divenendo uno tra i principali Business Partner sul territorio italiano.
“Questa nuova e importante partnership con Checkmarx – ha illustrato Luca GrandelisBusiness Unit Manager Application di Consoft Sistemi – ci permette di rafforzare le nostre soluzioni tecnologiche in ambito DevOps e fornire soluzioni sempre più mirate e sicure con importanti vantaggi competitivi per tutti i nostri Clienti. Tramite questo accordo abbiamo attivato una collaborazione bilaterale con Checkmarx al fine di operare in modo sinergico, mettendo a fattore comune esperienze e competenze.”
Grazie alla collaborazione con Checkmarx, Consoft Sistemi è oggi in grado di offrire alle aziende italiane una suite di prodotti per realizzare applicazioni sicure, dalle prime fasi del ciclo di sviluppo e fino all’esercizio, integrandosi con tutti gli strumenti di sviluppo e automazione oggi in uso.
“Com’è noto, la sicurezza informatica rappresenta ormai un elemento fondamentale – ha sottolinato successivamente Paolo Asioli, responsabile Security di Consoft Sistemi – e la partnership con Checkmarx ci offre un rafforzamento della nostra offerta in ambito Security andando a proporre servizi attraverso una governance dell’IT sempre più sicura sfruttando l’intera proposta Checkmarx per la sicurezza delle applicazioni”.
Checkmarx è conosciuta dal 2006 per la sua soluzione CxSAST di Static Application Security Testing in grado di individuare le vulnerabilità del codice custom, con la quale ha guadagnato crescenti porzioni di mercato fino a diventarne la protagonista principale. Negli ultimi anni ha affiancato a CxSAST le proposte per individuare le vulnerabilità del codice di terze parti – CxOSA – e per l’analisi dinamica e interattiva del codice eseguibile durante la fase di testing – CxIAST. Questi tre prodotti, che rappresentano una soluzione completa per la ricerca delle vulnerabilità durante tutto il ciclo di sviluppo, possono essere integrati con CxCodebashing, un efficace strumento di formazione sulla sicurezza applicativa rivolto agli sviluppatori.
checkmarx
“Siamo lieti – ha sottolineato Curzio Trezzani, Regional Sales Manager Italy & Malta di Checkmarx – di aver portato a termine questa partnership con Consoft Sistemi. Con la nostra piattaforma per la sicurezza del software, aiutiamo aziende di tutto il mondo a rilasciare software più sicuro, più velocemente. Il recente accordo con Consoft Sistemi ci consente di potenziare la nostra presenza in Italia, in linea con il nostro modello di crescita basato su partnership strategiche e mirate.”
___________________________________________
Consoft Sistemi S.p.A.Siamo presenti sul mercato dell’Information Technology dal 1986 con sedi a Torino, Milano, Roma, Genova e Tunisi. Consoft Sistemi S.p.A. consolida le attività di un gruppo di aziende che offrono un ampio ventaglio di soluzioni, dalla Web e Digital Technology, ai Big Data, all’IoT, fino alla teleassistenza. Dal 1986 il gruppo Consoft ha conosciuto una crescita continua in termini di personale, fatturato, portafoglio clienti e competenze, crescita più che mai in atto oggi. (www.consoft.it)
CheckmarxCheckmarx is the global leader in software security solutions for modern enterprise software development. Checkmarx delivers the industry’s most comprehensive Software Security Platform that unifies with DevOps and provides static and interactive application security testing, software composition analysis, and developer AppSec awareness and training programs to reduce and remediate risk from software vulnerabilities. Checkmarx is trusted by more than 40 of the Fortune 100 companies and half of the Fortune 50, including leading organizations such as SAP, Samsung, and Salesforce.com. Learn more at www.checkmarx.com.

lunedì 27 aprile 2020

Consoft Sistemi rivende il sistema Adamo: teleassistenza per i lavoratori isolati

La soluzione per monitorare in tempo reale lo stato di salute del lavoratore attraverso il controllo del suo stato di coscienza

strumenti-Adamo-450Il settore della teleassistenza si rivolge a tutti i soggetti esposti a situazioni di rischio che si trovano ad operare in aree non sottoposte al controllo di enti terzi e che, pertanto, necessitano di un monitoraggio remoto costante, indispensabile per garantire la loro sicurezza. In questo momento storico, dove molte aziende si ritrovano a dover gestire un numero ridotto di dipendenti, crediamo che la teleassistenza possa aiutare a garantire la sicurezza di molti lavoratori che operano in contesti isolati, in luoghi remoti o di difficile accesso.
Teleassistenza per i lavoratori isolatiNella Relazione Annuale presentata dall’INAIL nell’anno 2017, si osserva che gli infortuni riconosciuti sul lavoro sono stati, in totale, poco meno di 417mila, su un totale di 641mila denunce di infortunio presentate. Inoltre, la normativa vigente richiede che il datore di lavoro debba prevedere sistemi per monitorare in tempo reale lo stato di salute del lavoratore attraverso il controllo del suo stato di coscienza. La teleassistenza dei lavoratori isolati mira, quindi, a garantirne la sicurezza e l’assistenza nei diversi ambienti in cui operano (Aziende, Pubblica amministrazione etc.) attraverso dispositivi in grado di salvaguardare la salute dei soggetti e di allertare il personale di soccorso in caso di malore o di una situazione d’emergenza.
In caso di emergenzaIn caso di emergenza, il sistema Adamo invia una chiamata d’allarme a un Centro Servizi o ad un qualsiasi numero preimpostato attivando immediatamente i soccorsi; il sistema funziona in maniera autonoma indipendentemente dallo stato di coscienza di chi lo indossa, risulta quindi fondamentale anche in casi di svenimento o di immobilità determinata da traumi.
logo-Adamo
Da cosa è composto il sistema AdamoIl sistema Adamo si compone di due elementi: un orologio indossabile e una stazione base che comunica via radio con l’orologio ed invia la richiesta di soccorso. La chiamata può arrivare direttamente al responsabile aziendale incaricato oppure ad una centrale di telesoccorso che gestirà la criticità allertando il pronto intervento.
L’orologio è pratico, impermeabile e leggero. Grazie al sensore di indossamento, rileva costantemente se la persona sta portando o meno il dispositivo al polso e di conseguenza se viene monitorata.
orologio-Adamo
Sicurezza 24 ore su 24, ogni giorno dell’annoSapere come intervenire in caso di emergenza, attivando con lucidità i giusti soccorsi, non è facile. Il Centro Servizi offre a chi utilizza ADAMO la sicurezza di una presenza e una risposta costante 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. In qualsiasi momento arrivi, la chiamata di emergenza viene tempestivamente gestita e, se necessario, vengono attivati i soccorsi.
Adamo è affidabile, sicuro e semplice da usare, per un’assistenza pronta, professionale, 24h su 24. Non esegue un monitoraggio o una tracciatura GPS degli spostamenti del lavoratore che lo indossa, è rispettoso della sua privacy ed è mirato alla salvaguardia della sua sicurezza sul luogo di lavoro.
Per informazioni: info@caretek.it